Ariv  ricercatori coinvolti nelle problematiche della malattia dermatologi ricerca vitiligine

Lunedì 12 Marzo 2012

Marzo

GIORNATA MONDIALE DELLA VITILIGINE- 25 giugno

E ' sorprendente che sono pochi, al di fuori dei dermatologi, dei pazienti e delle loro famiglie, che sentono parlare di "vitiligine", quando invece oltre 100 milioni di persone nel mondo soffrono per questa malattia della pelle ogni ora, ogni giorno, tutti i giorni della loro vita.
Non esiste a tutt’oggi una cura soddisfacente.


L'iniziativa di proclamare il 25 giugno la Giornata Mondiale del malato di Vitiligine ha lo scopo di aumentare la diffusione della conoscenza della malattia tra il largo pubblico e di raccogliere fondi per la ricerca da parte delle Associazioni e dei Gruppi di sostegno di tutto il mondo,  nonché di sollecitare l’attenzione dei governi dei vari paesi e della comunità scientifica internazionale. La malattia non è contagiosa o pericolosa per la vita, e di conseguenza noi pazienti non abbiamo nemmeno la dovuta attenzione e considerazione da parte dei sistemi sanitari nazionali, e questo avviene a livello mondiale. La paurosa crisi economica che ora stiamo vivendo peggiora ancor di più la situazione.
Ariv chiede la vostra collaborazione. Abbiamo in preparazione per questa giornata un poster: con una piccola donazione (20 euro) potete acquistare il poster ed andare ad esporlo nello studio del vostro dermatologo, della clinica dermatologica del vostro ospedale, nella vostra palestra, in comune, biblioteca, ovunque ci siano persone di passaggio. Insieme al poster, ci sarà un pieghevole che spiega cosa è la malattia.

Contattate per questa iniziativa:
25giugno@arivonlus.it